Scarica la tua rivista!


image

Attiva dal 1954, AIAS (Associazione Italiana Assistenza Spastici) svolge a livello nazionale attività di tutela dei diritti delle persone disabili. Si tratta di una Onlus privata senza scopo di lucro, che opera per tutelare e promuovere il diritto delle persone disabili alla riabilitazione, alla salute, all’educazione, all'istruzione, al lavoro e all'integrazione sociale.

Presente capillarmente in tutta Italia con 95 sezioni, conta 8.500 soci, 21.000 utenti disabili, 4.000 collaboratori e circa 1.100 volontari che si occupano di assistenza, terapie riabilitative in regime di domiciliare e ambulatoriale, pet therapy, supporto scolastico e lavorativo e vacanze accessibili.

“L’entrata in funzione della nuova sede amministrativa di Gela (Caltanissetta) è avvenuta nel contesto del più ampio progetto per un complesso sanitario, destinato ai disabili e alla riabilitazione – spiega il progettista, arch. Vincenzo Insalaco. Si tratta di un intervento ispirato a principi di massima sostenibilità edilizia, che utilizza anche materiali termoisolanti ad alte prestazioni di derivazione aeronautica.

L’edificio è sostenuto da una struttura prefabbricata composta da setti portanti X-lam e travi in legno lamellare. I diversi componenti sono stati prodotti e preassemblati in officina da un’azienda specializzata, che li ha poi trasportati sul posto per la posa in opera sulle fondazioni in calcestruzzo armato realizzate dall’impresa edile. Quest’ultima ha poi completato l’edificio, realizzando anche il cappotto termico esterno e interno.”

Si tratta di una tecnologia costruttiva innovativa per la realtà siciliana...

“Le strutture prefabbricate in legno consentono di realizzare in pochi mesi edifici perfettamente funzionanti e piacevoli da abitare – spiega il progettista, arch. Vincenzo Insalaco. Nel caso della nuova sede AIAS a Gela, inoltre, l’assenza di elementi strutturali interni restituisce spazi estremamente eleganti e flessibili.”

E dal punto di vista microclimatico?

“Gli edifici in legno sono adatti ai climi freddi, ma presentano interessanti vantaggi anche nei climi caldi. Abbiamo puntato sia sulla naturale capacità termoisolante del legno, sia sulla sua rapidità nella risposta termica, in inverno come in estate. Una volta acceso l’impianto di climatizzazione, l’edificio raggiunge molto rapidamente la temperatura di comfort indipendentemente dalle condizioni meteorologiche esterne. In caso di surriscaldamento, l’apertura delle finestre da tetto, situate sulle falde nord e sud, facilita l’espulsione dell’aria calda in eccesso.”

Perché avete scelto le finestre da tetto FAKRO?

“Per esperienza personale si tratta di prodotti di elevata qualità, fatto confermato dalle garanzie fornite da FAKRO. Nel mio studio professionale, tempo fa erano installate finestre da tetto di un altro produttore che però avevano sempre dato problemi, soprattutto per la scarsa tenuta all’acqua. Quei problemi – conclude l’arch. Insalaco –- sono spariti completamente quando le abbiamo sostituite con finestre da tetto FAKRO.”

 

BOX    Soluzione classica per le finestre da tetto

Le finestre da tetto a bilico FAKRO FTP-V sono serramenti di tipo classico, adatti per falde con pendenza da 15° a 90°. Le cerniere sono situate a metà dell’altezza della finestra mentre la maniglia, dotata di due livelli di microapertura, è collocata nella parte inferiore del battente, per un'agevole e comoda manovrabilità della finestra.

Queste finestre sono realizzate con legno di pino di altissima qualità, incollato a strati e impregnato sottovuoto, con rifinitura in vernice acrilica ecologica trasparente. Equipaggiate con vetrocamera U3 (4H-16-4T, riempito di gas nobile argon e con vetro esterno temperato), presentano le seguenti prestazioni:

- trasmittanza termica Uw 1,3 W/m²K

- trasmittanza termica Ug 1,0 W/m²K

- isolamento acustico Rw 32 dB

Il battente può ruotare di 180° e facilita, grazie al sistema di bloccaggio, le operazioni di pulizia della parte esterna della finestra. L'ampia gamma di accessori, interni ed esterni, comprende la possibilità d’installazione del comando elettrico.

La fornitura delle finestre da tetto FTP-V U3 è stata curata da Alberto Riggio, rappresentante FAKRO per la Sicilia orientale, nel contesto della realizzazione della struttura prefabbricata in legno.

 

 

Ultime News

image
06/12/2019

Manca meno di un mese al Natale ed è partita ufficialmente la corsa ai regali per amici e parenti. Se siete orientati su articoli utili, performanti e di qualità, non c’è

...Leggi Tutto
image
05/12/2019

Oltre a sicurezza, comfort e coibentazione termica, anche l’estetica gioca un ruolo fondamentale laddove si parli di porte da garage: il design di questa chiusura può infatti contribui

Tags:
...Leggi Tutto
image
03/12/2019

DeWalt, azienda del gruppo StanleyBlack&Decker leader nella produzione e commercializzazione di elettroutensili ed accessori destinati ai professionisti, scende in pista a fianco di Fondazione

Tags:
...Leggi Tutto

L'ALMANACCO delle FERRAMENTA

Ferramenta Evolution