Scarica la tua rivista!


image

L’emergenza Covid-19 ci ha costretto a una situazione imprevedibile e unica. Come l’ha affrontata fischer Italia?

La priorità è stata data alla salute e alla sicurezza dei dipendenti. Abbiamo applicato da subito e con rigore le regole e i comportamenti necessari: distanziamento sociale, igiene, dispositivi di protezione. In azienda durante il lockdown ha lavorato il numero minimo di dipendenti, per garantire la continuità della produzione e l’evasione degli ordini. Gli altri collaboratori hanno lavorato in smart working, garantendo ai nostri clienti lo stesso livello di servizio e di supporto tecnico che abbiamo sempre offerto. Prima della riapertura dei cantieri e la graduale ripresa, abbiamo poi adattato tutte le nostre attività con nuovi layout negli uffici, nei reparti produttivi e in magazzino, con variazioni nei cicli di lavoro e controllo degli spostamenti all’interno dello stabilimento. Quello che l’emergenza Covid ha poi richiesto è stato di ripensare il contatto con i clienti e i partner sul territorio. Noi abbiamo percorso una strada che miscela la relazione personale e quella digitale. Abbiamo chiesto alla nostra Forza Vendita il completo rispetto delle norme specifiche di ciascuna rivendita, lavorando su appuntamento ed entrando negli spazi altrui in punta di piedi. Nello stesso tempo abbiamo attinto a strumenti e piattaforme digitali che ci hanno permesso meeting virtuali di informazione e confronto. Lo stesso percorso l’abbiamo seguito nella formazione, rafforzando la nostra offerta di webinar per la formazione di prodotto e di servizi, arricchendo il nostro sito di nuove funzioni come le chat dirette tecniche e commerciali, supporti per lo scambio di dati e informazioni. Ci sono tante opportunità, l’Italia è da mettere in sicurezza, da ristrutturare e da efficientare dal punto di vista energetico. Siamo pronti per farlo, per affiancare i nostri Clienti al momento giusto e con la tecnologia giusta, certi di muoverci in sicurezza.

 

In quale modo fischer Italia si prepara a cogliere l’opportunità offerta dal potenziamento delle agevolazioni per interventi di risparmio energetico e di adeguamento antisismico contenuti nel Decreto Rilancio?

Il Gruppo fischer è impegnato, da sempre, nella sicurezza e nell’innovazione. I nostri fissaggi sono progettati per costruire in sicurezza, con attenzione alla sostenibilità e al risparmio energetico. II Decreto Rilancio con queste premesse rappresenta di certo una grande opportunità. La chiave per fischer sarà offrire una sempre maggiore completezza di gamma, per questo tipo di interventi. Lavoreremo per adeguare le nostre gamme di prodotto includendo ogni tipo di prestazione, cercando di soddisfare ogni esigenza costruttiva. Lavoriamo così sempre, e lo faremo ancor di più su alcune famiglie di prodotto come il Solar-fix, presentando nuovi ganci e nuovi profili, per soddisfare le nuove esigenze che il mercato del fotovoltaico chiede. Un altro punto importante sarà continuare ad offrire un servizio sempre al top, dal dimensionamento e assistenza in cantiere, soprattutto per prodotti più tecnici come i rivestimenti di facciata con la nostra linea fischer ACT e le soluzioni per impiantistica antisismica. Infine sfrutteremo al meglio tutte le potenzialità che offrono i nostri canali di comunicazione, per trasferire in anticipo ai nostri Clienti le informazioni fondamentali perché siano pronti quando la domanda di determinati prodotti salirà. Crediamo che l’impatto sul mercato del Decreto Rilancio potrebbe essere molto grande, riuscendo auspicabilmente a trascinare tutta la catena di distribuzione, in maniera diretta o indiretta. Se il decreto si confermerà come anticipato, per il nostro settore sarebbe un intervento mai visto prima, con benefici che si trasferiranno fino alle rivendite e alle imprese più piccole.

 

In una recente intervista Roberto Fior, Product Manager dei vostri fissaggi meccanici e chimici, ha affermato che durante l’emergenza, fischer Italia ha organizzato numerosi webinar. Quali sono le altre modalità con cui fischer cura la formazione dei rivenditori e dei professionisti?

I webinar sono stati una novità importante e hanno riscosso successo e larga partecipazione, segno dell’interesse per i temi trattati e la sentita necessità di aggiornamento. Il lockdown, inevitabilmente, ha rappresentato per molti una occasione per investire nel miglioramento delle proprie competenze. Il processo di revisione dell’offerta formativa fischer, che abbiamo attivato fra i primi nel settore, era già in corso ed è stato completato nelle scorse settimane. La fischer Academy offre oggi sia webinar e corsi on-line che una nuova area del nostro sito che abbiamo voluto chiamare Smart Academy. Seguendo i webinar tenuti dai nostri esperti e col supporto delle dimostrazioni live, la sensazione è davvero quella di essere, anche fisicamente, nei laboratori della nostra sede di Padova. Con la Smart Academy, invece, è data la possibilità di fruire - in maniera semplice e gratuita - di veri e propri corsi di e-learning che tutti possono seguire quando vogliono, e che spaziano dai principi base del fissaggio fino ad applicazioni più specifiche. Oltre a tutto questo ci sono sempre i nostri tecnici sul territorio, attrezzati con mezzi speciali per fare formazione itinerante e preparati per formazioni in presenza presso i punti vendita dei nostri clienti, sempre nelle massime condizioni di sicurezza. È un nuovo servizio per i nostri clienti, promosso sul sito fischeritalia.it e per il quale ci aspettiamo molte richieste dirette dai rivenditori.

 

Avete da poco lanciato l’app fischer Professional. A chi è destinata questa app e quali sono gli altri strumenti, digitali e non, con cui fischer è impegnata a facilitare il lavoro quotidiano dei rivenditori e degli utilizzatori?

L’app è focalizzata sui bisogni di imprese e professionisti offrendo velocità e completezza di informazioni. Nello stesso tempo aiuta i rivenditori, perché può fare chiarezza su prodotto e applicazione agli utilizzatori finali, che arrivano sul punto vendita, avendo già individuato quale prodotto sia il più adatto per le loro esigenze. E’ un’app semplice e utilissima. Oltre all’app, resta importante la sezione riservata del sito in cui i rivenditori hanno la possibilità di recuperare e scaricare listini, dati di prodotto e molto altro. La comunicazione sul punto vendita rimane comunque un punto fermo, soprattutto in fase di lancio e introduzione sul mercato di nuovi prodotti. Un lancio di prodotto richiede un trasferimento profondo di informazioni sui vantaggi e i campi applicativi, da fischer ai rivenditori agli utilizzatori finali. Per questo sono ancora fondamentali gli espositori, i campioni di prodotto e i totem. Mostrano il prodotto, lo fanno provare e toccare con mano.

 

L’emergenza Covid-19 ha convinto molte aziende in tutti i settori a rimandare il lancio di nuovi prodotti. fischer è andata in controtendenza e a fine maggio ha lanciato la nuova gamma No Tools Just Hands? Che messaggio ha voluto dare al mercato l’azienda?

In questi mesi a casa, c’era bisogno di un nuovo tipo di prodotto, dedicato a utilizzatori domestici e semiprofessionali, che potesse risolvere problemi di fissaggio senza avere attrezzi a disposizione. Per molte persone i piccoli lavori in casa sono stati una scoperta nuova, per altri invece il modo migliore di dare più valore ai propri spazi vissuti in modo diverso e inaspettato. Abbiamo deciso per questo di anticipare la presentazione al mercato della linea No Tools Just Hands, guardando a essa come il nostro contributo per guardare avanti con positività.

Quali sono gli aspetti distintivi e il target di riferimento della gamma No Tools Just Hands?

No Tools Just Hands è una gamma che offre soluzioni per sistemare e ammodernare con prodotti efficaci e facili da usare. É pensata sia per l’utilizzatore privato che per il semiprofessionale. Sono piccole e intelligenti soluzioni sempre pronte per l’utilizzo in casa, in ufficio o in vacanza. Una nuova linea di super colle e accessori adesivi, destinati a tutti coloro che in mancanza di un trapano o di un tassello abbiano necessità di compiere piccole applicazioni in maniera pratica e veloce, senza forare. I prodotti fischer No Tools Just Hands consentono di attaccare e staccare, incollare, aggiustare, applicare e fissare. Questi prodotti non hanno la pretesa di sostituirsi ai tasselli ma potrebbero rivelarsi utili in tante occasioni. Il nome stesso lo dice: No Tools Just Hands, niente attrezzi bastano le mani.

 

Quali sono i riscontri avuti in queste prime settimane e per quando è previsto il rilascio alle ferramenta specializzate?

Abbiamo avuto riscontri molto positivi dalle nostre campagne di comunicazione e dal nostro sito. La distribuzione nel canale specializzato è iniziata da poco ed è positiva, anche se è ancora troppo presto per poter avere una visione completa. E dopo No Tools Just Hands? Quali altre novità di prodotto in arrivo? Quest’anno abbiamo già lanciato sul mercato il tassello FBN II in acciaio HDG, il primo e unico ancorante a battere in acciaio zincato a caldo per applicazioni all’ esterno certificato CE con Opzione 7 e una vita utile in esercizio fino a 50 anni. Altra importante novità nella gamma delle viti per calcestruzzo sarà l’arrivo delle FBS II M6 per l’installazione di controsoffitti e sistemi di antisfondellamento, applicazioni molto richieste per mettere in sicurezza gli edifici pubblici e privati. L’ultimo prodotto appena lanciato sul mercato appartiene alla famiglia dei fissaggi per isolamento. Si tratta del fissaggio per cappotti FIF-SV II e si pone come il nostro top di gamma nell’offerta fischer dei fissaggi per pannelli isolanti. Ha il grande plus di offrire in un’unica misura un fissaggio per i cappotti di spessore compreso fra 100 e 400 mm. Il vantaggio evidente per la rivendita e per l’utilizzatore sarà la semplificazione dei loro magazzini, per una maggiore facilità di gestione e di utilizzo.

 

Ultimi Articoli

image
11/06/2020

Ferro Bulloni è specializzata nella progettazione e fabbricazione di recinzioni metalliche, comparto che riveste un ruolo molto importante nelle ferramenta. Il core business dell’attiv

...Leggi Tutto
image
08/04/2020

Mentre scriviamo l’emergenza Covid-19 è ancora in pieno svolgimento, ma non è azzardato affermare che uno dei lasciti più importanti di questa tragedia sarà l&rsqu

...Leggi Tutto
image
25/03/2020

Stiamo vivendo un periodo che non ha precedenti che sta colpendo tutti noi come individui, come aziende, come popolo, come nazione e come mondo….. Ma siamo forti, ci siamo sempre ripresi

...Leggi Tutto

L'ALMANACCO delle FERRAMENTA

Ferramenta Evolution

Gli Speciali Web